Lecce, bussa a un cancello e muore colpito da un fulmine: muore Giuseppe Nicolardi

Lecce, bussa a un cancello e muore colpito da un fulmine: muore Giuseppe Nicolardi

Tragedia questa mattina a Spongano: un uomo di 40 anni, Giuseppe Nicolardi, è morto a causa di un fulmine che lo ha colpito mentre stava per suonare al campanello di casa di un amico in località «Carrozzi», in provincia di Lecce.

 È accaduto qualche minuto prima delle 10, quando il cielo si è annuvolato e sulla zona è scoppiato un violento temporale. L’uomo è stato improvvisamente centrato dalla violenta scarica elettrica che non gli ha lasciato scampo. Inutili i soccorsi e i tentativi degli operatori del 118, intervenuti sul posto, di salvare la vita al poveretto.

Enorme lo sconcerto e il dolore a Spongano non appena la notizia dell’accaduto è circolata in paese. La vittima era sposata e sarebbe diventata padre tra qualche mese, poiché la moglie è in attesa di un figlio. Sul posto anche i carabinieri del paese, per le necessarie indagini sull’accaduto.