Le eccellenze campane scelgono Giugliano per fabbricare i loro progetti 

Giugliano, 12 dicembre 2015 – Prove di volo con il simulatore del CIRA realizzato dalla GMA. È stata una preziosa occasione di confronto sul progetto commissionato dal Centro Italiano Ricerche Aerospaziali (CIRA) all’azienda meccatronica di Giugliano, la visita nel moderno stabilimento all’interno della zona Asi da parte del presidente Luigi Carrino. 

Entusiasta dell’incontro il presidente Gma- Axitude Angelo Punzi: “Gli abbiamo mostrato il simulatore di volo che il CIRA ci ha commissionato. Sistema che è stato progettato dal CIRA e realizzato da noi con grande soddisfazione da parte del committente – dice il Presidente Punzi- Segno che l’attenzione per le aziende del nostro territorio, ricche di talenti e competenze, resta sempre molto alta. E questo ci conforta e fa ben sperare anche per il futuro”. 

“La collaborazione con GMA ci ha permesso di realizzare un simulatore che faciliterà la dimostrazione delle diverse tecnologie sviluppate al CIRA per i velivoli di piccole dimensioni: da quelle di ausilio alla navigazione a quelle per l’aumento della sicurezza del volo. In quest’ultimo ambito, in particolare, le tecnologie CIRA hanno portato alla realizzazione di un sistema che ora è in commercio negli Stati Uniti e a conseguire un premio nell’ambito di un importante Contest internazionale” afferma il Presidente del Centro, Luigi Carrino.

“Il simulatore, che è frutto della collaborazione con OMA Sud, per la parte di progettazione, e con GMA, per la realizzazione della parte meccanica ed elettronica, è un’ulteriore dimostrazione di come il nuovo CIRA privilegi i rapporti con le PMI valorizzandone le ottime competenze e risorse disponibili”, conclude Carrino. Un bel riconoscimento in patria per la società Gma- Axitude, che ha rappresentato l’eccellenza campana nel settore aerospaziale in molte fiere internazionali. Di recente al DSEI di Londra ha presentato l’ultimo gioiello: la piattaforma inerziale MAGyCO, destinata a diventare la bussola del futuro per navi e aerei. Ma cos’è un simulatore di volo? Quello realizzato a Giugliano è la replica di un cockpit, cioè di una cabina di un aereo. “Si tratta di un sistema che simula l’esperienza di pilotaggio di un aereo nel modo più vicino possibile alla realtà”, spiega Giovanni Lucignano, responsabile Ricerca&Sviluppo Gma- Axitude. I simulatori di volo vengono utilizzati anche per l’addestramento dei piloti.