Lavori in piazza Matteotti, l’amministrazione: “Abbiamo ascoltato le richieste della città”

Lavori in piazza Matteotti, l’amministrazione: “Abbiamo ascoltato le richieste della città”

Giugliano. Le fontane di Piazza Matteotti stanno per essere modificate, su richiesta  dell’Amministrazione comunale e, in particolare, dell’assessore Pianese, de iconsiglieri di maggioranza ed in particolare delegati i consiglieri Francesco Iovinella, Laura Poziello, Paolo Ciccarelli, Marianna Tartarone chiedendo alla direzione dei lavori di studiare, unitamente ai progettisti indicati dalla ditta appaltatrice dei lavori, delle soluzioni progettuali alternative a quelle già realizzate, tali da contemperare tre tipi di esigenze: aumentare la sicurezza e la fruibilità dell’intera piazza, soprattutto durante gli eventi che si concentrano su di essa e richiamano molta folla;

eliminare le problematiche igienico-sanitarie ed estetiche, nonché gestionali e manutentive, indotte dal progressivo accumulo di rifiuti di ogni genere derivante dall’inciviltà di pochi barbari, indegni di far parte di un qualsuvoglia consesso civile; infine, di rendere esteticamente più gradevole la piazza.

Inoltre, l’Amministrazione comunale ha finalmente avviato la progettazione prima, e la posa in opera poi, di una rampa di accesso alla  chiesa di Santa Sofia, destinata a ridurre, se non eliminare completamente, i  disagi da sempre patiti dalle persone diversamente abili.

Il Vicesindaco, soddisfatto, ha dichiarato che “dopo alcune difficoltà iniziali, legate all’inerzia della precedente gestione commissariale, possono concretamente cominciare ad osservarsi i primi effetti dell’incessante azione dell’attuale Amministrazione comunale. Cio’, anche grazie a piccoli segnali, quali la ristrutturazione delle fontane di Piazza Matteotti e la realizzazione dell’agognata rampa di accesso alla Chiesa di Santa Sofia, destinata a consentire l’accesso, alla medesima Struttura sacra, alle persone diversamente abili”.

A sua volta, il consigliere Francesco Iovinella ha dichiarato “abbiamo ascoltato le richieste della città, ci siamo resi conto che quel tipo di soluzione era solo un problema ed un pericolo per i cittadini, con alcune difficoltà e dopo tante riunioni con noi progettisti, la direzione dei lavori, siamo addivenuti a questa soluzione, che garantissero maggiore sicurezza e decoro urbano per la nostra piazza Matteotti. Con grande soddisfazione annunciamo che nei prossimi giorni arriva anche la rampa per i diversamente abili per la chiesa di Santa Sofia. Approvato il progetto dalla Sovrintendenza, entro la fine di luglio i lavori termineranno. La stessa si integra con le architetture esistenti, non è invasiva e soprattutto risolve definitivamente l’annoso problema di fruibilità della venerabile Chiesa Collegiata ai portatori di handicap”.

comunicato stampa