Lago Patria, sopralluogo delle Amministrazioni di Giugliano e Castelvolturno

Lago Patria, sopralluogo delle Amministrazioni di Giugliano e Castelvolturno

Giugliano. Comuni in campo per il rilancio del lago. Ieri c’è stato un sopralluogo congiunto delle due Amministrazioni comunali. Presenti il Sindaco di Giugliano, Antonio Poziello, i consiglieri Francesco Iovinella e Paolo Liccardo, gli Assessori di Castelvolturno Giuseppe Scialla e Carlo Nugnes.

Con loro i responsabili dei servizi di igiene urbana e delle Polizie Municipali dei due Comuni. Il sopralluogo è servito a fare il punto della situazione, dei problemi e delle progettualità. Le due Amministrazioni stanno facendo enormi sforzi per contrastare l’abbandono di rifiuti, in particolare nelle zone a ridosso del Lago. Rimosse decine di tonnellate di rifiuti sui due lati del confine tra Giugliano e Castelvolturno.

Ancora ieri i mezzi dei servizi ambientali dei due comuni erano all’opera. Le due Amministrazioni stanno ora predisponendo ordinanze a carico dei privati proprietari di suoli su cui insistono vere e proprie discariche abusive. La scorsa settimana il Sindaco di Giugliano aveva anche emesso un’Ordinanza Sindacale nei confronti della Città Metropolitana di Napoli per la messa in sicurezza della Circumlago. Giugliano e Castelvolturno lavorano ora ad un Protocollo d’intesa che sarà sottoscritto la prossima settimana per la riqualificazione del bacino lacustre e la valorizzazione della vasta area al confine tra le due città e le Province di Napoli e Caserta in vista delle Universiadi: il Governatore De Luca ha infatti annunciato nei mesi scorsi che il lago ospiterà le gare di canottaggio per l’evento sportivo previsto per il 2019.

Le due Amministrazioni hanno deciso di dar vita ad una task force congiunta delle Polizie Municipali per il contrasto allo sversamento abusivo dei rifiuti ed al fenomeno dei roghi tossici. Si lavora anche a sinergie sul fronte della videosorveglianza: telecamere fisse e mobili saranno posizionate sulle aree di confine e sarà realizzato un raccordo tra le due centrali operative per “beccare” gli eco-criminali che si muovono sul confine tra i due Comuni. I rispettivi uffici tecnici lavoreranno, inoltre, ad una integrazione delle relative progettualità relative al lago ed alla Domitiana.

“Il Lago Patria è una grande risorsa e la sua valorizzazione costituisce una delle leve per il rilancio del Litorale Domitio -spiega il Sindaco di Giugliano, Antonio Poziello-. In quest’ottica, le Universiadi costituiscono una opportunità unica, che non va sprecata. Indispensabile, dunque, arrivare preparati all’appuntamento. È necessario, quindi, garantire il necessario raccordo tra tutte le Amministrazioni interessate”.