L’Afro-Napoli United organizza uno stage molto speciale a Mugnano

L’Afro-Napoli United organizza uno stage molto speciale a Mugnano

Sono partiti ieri gli stage per giovani migranti, organizzati dall’Afro-Napoli United allo stadio comunale Vallefuoco. Agli stage, che si terranno tutti i lunedì alle 20, possono partecipare tutti i ragazzi migrati in Italia dai 15 anni in su che hanno voglia di giocare a calcio. “Abbiamo promosso quest’iniziativa perché siamo convinti che la questione dei migranti può essere affrontata solo con la cooperazione tra associazioni – spiega il presidente della società Antonio Gargiulo – Spesso queste persone vengono viste come una minaccia, dimenticando quanta sofferenza c’è nell’essere costretti ad abbandonare il proprio paese, la propria casa e la propria famiglia”. Ieri hanno partecipato allo stage i ragazzi dell’associazione “Accoglienza Solidale Napoli”, ospitati in un ostello di Mergellina. Si dice soddisfatto dell’iniziativa il sindaco Luigi Sarnataro: “Come Amministrazione siamo fieri di avere sul nostro territorio una squadra multietnica che trasmette i veri valori dello sport: quelli dell’uguaglianza, della condivisione, della solidarietà. Le porte del nostro stadio, e in generale delle nostre strutture, saranno sempre aperte a tutti coloro che svolgono un’attività meritevole nel campo dell’integrazione e dell’antirazzismo”.