Ladri di parchimetri sfuggono alla Polizia, spettacolare inseguimento a Mergellina. Due in manette

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato Antonio Faraco, di 44 anni, e Francesco Posillipo, di 38 anni, responsabili in concorso del reato di furto aggravato.

  
L’operazione nasce alle 4.10 di stanotte su una nota della Sala Operativa relativa all’asportazione di un parchimetro di Piazza San Luigi a Posillipo, da parte di quattro uomini, giunti sia con un furgoncino che con una macchina.

Una delle Volanti arrivata in pochi istanti in piazza provoca la fuga dei quattro: un uomo sale sul furgoncino altri tre in macchina.

Fuggono verso Mergellina inseguiti dalla Volante della polizia che nel frattempo coinvolge nelle ricerche altre pattuglie. Il conducente del furgoncino ad un certo punto abbandona il mezzo fuggendo, facendo perdere temporaneamente le proprie tracce, scavalcando un muro e nascondendosi in un noto stabilimento balneare. E nel furgoncino invece gli agenti scoprono tre parchimetri.

Nel frattempo a Piazza Vittoria un’altra volante incrocia l’auto da ricercare con i tre uomini che, a questo punto, comincia a fuggire lungo la Riviera di Chiaia imboccando poi Piazza San Pasquale. Anche in questo caso gli occupanti hanno abbandonato l’auto cominciando a fuggire a piedi in direzioni diverse. I poliziotti tuttavia riescono a raggiungere e bloccare Antonio Faraco.

Nell’autovettura, una Toyota Yaris, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato diversi arnesi atti allo scasso (pinze, tenaglie, cacciaviti).

A Posillipo invece gli agenti, con l’intervento anche di una volante del Commissariato di Polizia San Ferdinando, hanno proseguito le ricerche del conducente del furgoncino, nascosto in una cabina dello stabilimento e identificato per Francesco Posillipo.

Dopo gli arresti, i poliziotti hanno accertato che i parchimetri erano stati asportati tutti da via Posillipo; l’ultimo proprio a Piazza San Luigi dove è nato l’inseguimento.

Proseguono le ricerche dei complici.