La tragedia: studente muore tra i banchi di scuola. Il motivo è assurdo

La tragedia: studente muore tra i banchi di scuola. Il motivo è assurdo

Tragedia in una scuola di Roccaraso, in provincia de L’Aquila. Uno studente, Christian Lombardozzi, sedicenne di Roccacinquemiglia di Castel di Sangro (L’Aquila), è morto in aula scivolando dalla sedia e sbattendo la nuca contro il termosifone. L’incidente è successo durante l’ora di alimentazione nell’Istituto alberghiero di Roccaraso.

 

Secondo alcune testimonianze pare che il ragazzo si stesse dondolando, la sedia è scivolata e lui è caduto indietro sbattendo la testa e perdendo subito i sensi. È rimasto esanime a terra e ogni tentativo di salvarlo è risultato inutile. A soccorrerlo il medico della scuola che ha potuto fare ben poco, come ha dovuto alzare le mani il rianimatore giunto dall’Aquila con l’elicottero del 118. All’alberghiero sono giunti anche i carabinieri della locale stazione che hanno avvisato i genitori dello studente.