La maledizione del residence di Villammare, due morti in un mese

La maledizione del residence di Villammare, due morti in un mese

Villammare. Due morti in un mese. Sembra una maledizione quella che vive il complesso residenziale “Le Ginestre” a Villammare, frazione in provincia di Salerno. L’altro ieri un uomo di 62 anni è stato ritrovato morto all’interno dell’abitazione che aveva acquistato per le vacanze. Originario di Lagonegro, l’uomo era habitué del posto.

Da tempo la vittima non rispondeva al telefono, e per questo i familiari impensieriti hanno allertato il 118 e le forze dell’ordine che giunti sul posto, intorno alle quindici, hanno fatto l’amara scoperta. A causarne la morte sarebbe stato un malore per cause naturale. La salma è stata rilasciata ai familiari per celebrarne i funerali.

È il secondo malore fatale registrato questa estate a Villammare. In pieno agosto un altro pensionato di 75 anni, del Potentino, ha perso la vita in seguito ad un malore che lo ha colpito mentre faceva il bagno a mare. Anche lui da anni trascorreva le sue vacanze in una casa acquistata anni fa a “Le Ginestre“.