La Madonna della Pace fa un miracolo in America

La Madonna della Pace fa un miracolo in America

E’ una di quelle storie che ti fanno accapponare la pelle. Quei racconti che ti ravvivano la fede nei momenti bui e confermano l’amore in Cristo e la Madonna nel lungo percorso di fede che è la vita. Un miracolo, annunciato in piazza Annunziata ieri sera durante in festeggiamenti per la Vergine Maria, nel giorno del suo santo onomastico.

Ad essere illuminata sulla strada di Dio una donna incinta. A narrare questo prodigio la lettera di Don Cacciapuoti, parroco di Los Angeles. A causa di alcune complicazioni i medici, secondo quanto raccontato dal prete nella missiva letta in piazza, avevano consigliato alla donna di abortire. Il bambino che sarebbe nato, secondo gli esami scientifici, avrebbe avuto una grave disabilità.

Un sogno miracoloso cambia il destino di questa mamma. Alla donna appare in sogno la Vergine Maria. Presa da mille dubbi quindi, decide di dedicarsi alla preghiera ma non sa dove trovare l’effige della Vergine. Per un puro caso, dopo aver percorso 400km, si trova a Los Angeles nei giorni in cui la Congrega giuglianese aveva “accompagnato” negli Stati Uniti il simulacro della Madonna. Lì la donna, assorta in preghiera, decide definitivamente di non abortire. Il bimbo nascerà e nascerà sano e forte. Un caso incredibile che fa gridare al miracolo. E infatti a breve arriverà anche un certificato medico sul quale si ripercorreranno tutti i passaggi di questa incredibile storia. Dai documenti scientifici, che attestavano i pesanti problemi legati al feto, fino alla nascita del piccolo.