Kim Kardashian, dalle trecce “blonde” alla rapina a Parigi

Kim Kardashian, dalle trecce “blonde” alla rapina a Parigi

Parigi. Altro che trecce “blonde”. Sono lontani i tempi in cui Kim Kardashian faceva parlare di sé per il look stravagante e i capelli intrecciati. Negli ultimi tempi la bella showgirl è finita al centro di una serie di fatti di cronaca. L’ultimo a Parigi. Kim Kardashian, secondo quanto rende noto un suo portavoce, è stata vittima di un sequestro a mano armata nella sua stanza d’albergo a Parigi, ad opera di due uomini camuffati in abiti da agente di polizia: la star tv statunitense “è fortemente scossa ma fisicamente incolume”, ha spiegato la fonte senza aggiungere dettagli.

La scorsa settimana, invece, sempre a Parigi, dove si trova per assistere alla Fashion Week, è stata vittima di un “morso” sul fondoschiena.  Dopo Gigi Hadid (sollevata di peso) Vitalii Sediuk, l’ucraino noto per essere il terrore dei vip sul red carpet (in passato anche Brad Pitt è stato una sua vittima) si è ripetuto. Dando un morso (o bacio?) al sedere di Kim. Per fortuna nessuno danno fisico per la bella star. Un tentativo riuscito a metà, visto il pronto intervento degli uomini della sicurezza.

Facebook