KFC, il franchising del pollo arriva a Napoli

KFC, il franchising del pollo arriva a Napoli

Napoli. A chi non è capitato facendo un giro in Europa di fermarsi a mangiare da KFC?  La Kentucky Fried Chicken, nome per esteso,  la catena di fast food presente in 115 Paesi del mondo è approdata in Italia da pochi mesi ed ha aperto alcuni punti vendita in Italia a Roma e Torino.

Le specialità dell’azienda statunitense, famosa in tutto il mondo per il pollo marinato e fritto, stanno riscuotendo successo anche negli store italiani e sta  aprendo locali anche in Campania e a Napoli. Parliamo di un azienda che con 19mila punti vendita e quasi 700mila dipendente ha un fatturato annuo di 14 miliardi di dollari.

Ma parliamo delle aperture italiane. Ogni locale necessita di 60 dipendenti e ci sarà la possibilità di trovare impiego in uno dei locali  con contratto di apprendistato o a tempo indeterminato. Tutto in poco tempo, infatti la catena americana ha l’obiettivo di aprire i locali in Italia entro la fine del 2015 con la vincente formula del franchising, coinvolgendo diversi gruppi imprenditoriali.