Judo, Antonio Esposito a bruciapelo sul Mondiale

Judo, Antonio Esposito a bruciapelo sul Mondiale

Dalla pagina facebook della Fijkam si legge un’interessante intervista al campione melitese di Judo, Antonio Esposito, pronto ad affrontare i mondiali.

Ostia, 20 agosto 2017. Otto giorni ancora, poi inizia il campionato del mondo a Budapest. Qualche domanda per i nostri azzurri che, scattanti e reattivi, rispondono a bruciapelo. Antonio Esposito, gareggia giovedì 31 agosto negli 81 kg.

Il primo oro maschile del judo italiano ai Mondiali è tuo, U21 a Lubiana 2013. È arrivato il momento del tuo primo mondiale da senior… non c’è domanda, dì quello che vuoi.
“Ho dimostrato in più gare che posso fare grandi cose. Anche 4 anni fa partivo da outsider e nessuno si aspettava nulla da me! Se sarò in forma quel giovedì 31 agosto e riuscirò a stare tranquillo ci divertiremo”.

Come ti senti, come vivi questa vigilia?
“Mi sento molto bene e sono molto tranquillo. Sono consapevole che mi sono allenato al massimo delle mie forze ed il giorno della gara darò tutto me stesso”.

Dal titolo assoluto al campionato del mondo, questo è il tuo anno?
“Non so se sarà questo il mio anno, ma sono certo che i sacrifici prima o poi ripagano. Prima o poi farò il grande botto! Il Grand Prix in Cina, lo scorso giugno, mi ha dato conferme sulle mie potenzialità, anche nella nuova categoria”.

Quattro nomi che vedi sul podio degli 81 e chi, secondo te, sarà la stella del mondiale?
“Il mondiale è una gara particolare e, a volte, strana. Non me la sento di dare pronostici sulla mia categoria, sicuramente ci saranno tante sorprese e speriamo in una finale tutta italiana! Chissà…”.

Hai una sorpresa o una strategia particolare per i tuoi avversari?
“In questi giorni sto lavorando molto sulla parte tecnica, su come affrontare alcuni avversari che potrebbero mettermi in difficoltà. Ma la mia strategia principale sarà quella di metterci il cuore. In ogni incontro che farò”.