Jesi, donna rom chiede l’elemosina quando le si rompono le acque

Jesi, donna rom chiede l’elemosina quando le si rompono le acque

Una giovane rom di 22 anni, al nono mese di gravidanza ha rischiato di partorire in piazza, a Jesi, sulle scale della chiesa davanti alla quale chiedeva la carità.

È successo stamani, davanti alla Chiesa dell’Adorazione Perpetua in piazza della Repubblica. Alla ragazza si sono rotte le acque, ed è stata soccorsa da alcuni fedeli e dalla sorella che era con lei.

Trasportata nell’ospedale ‘Carlo Urbanì, ha dato alla luce una bambina. La scena si è consumata sotto gli occhi di tutti.