Ischia, scappa alla vista degli agenti e ne ferisce uno: arrestato in barca 21enne

Ischia, scappa alla vista degli agenti e ne ferisce uno: arrestato in barca 21enne

Scappa alla vista dei poliziotti in mezzo ai turisti e a villeggianti. Poi reagisce ferendo un agente. Nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dei reati, la  notte scorsa, gli agent della Polizia di Stato del Commissariato Ischia, hanno arrestato per resistenza, violenza e lesioni a P.U. il 21enne napoletano, noto alle forze dell’ordine perché gravato da numero precedenti di polizia,  Blasi Salvo Arturo.

Il Blasi è stato notato dai polizotti aggirarsi con fare sospetto  nella Piazza Antica Reggia, ed appena ha intuito che sarebbe stato fermato per un  controllo, si è dato alla fuga verso il terminal degli aliscafi, inseguito dagli agenti.

Non è mai stato perso di vista e, nella fuga, è saltato su di una imbarcazione e si è liberato di qualcosa che custodiva nelle tasche, gettandolo in mare. Uno dei  poliziotti è riuscito a salire sul natante ed al quel punto, il giovane, vistosi braccato ha reagito contro il poliziotto che è dovuto ricorrere alle cure mediche.

Con l’arrivo di altri agenti, il Blasi è stato fermato e tratto in arresto arrestato  per resistenza, violenza e lesioni a pubblico Ufficiale. Inoltre ha proseguito nel suo comportamento oltraggioso minacciando i poliziotti di farli tutti trasferire. L’Autorità Giudiziaria prontamente avvisata, disponeva la sottoposizione al giudizio con rito direttissimo.