Investita sull’asse mediano, identificata la vittima. Il nome

Investita sull’asse mediano, identificata la vittima. Il nome

Ha finalmente un nome la donna che ieri è stata travolta da un camion sull’asse mediano, tra Giugliano e Aversa. Si chiama Antonietta De Alteriis, abitava in via Santa Caterina da Siena, aveva 65 anni ed era corsa sulla strada a scorrimento veloce per recuperare il suo cagnolino.

Il suo nome circolava già ieri. I familiari ne avevano denunciato ufficialmente la scomparsa, ma l’identificazione risultava molto difficile perché la vittima era stata dilaniata dalle auto in corsa. I frammenti del corpo erano sparpagliati lungo la careggiata e i vigili del fuoco hanno dovuto recuperare i brandelli del cavadere dalla strada. Soltanto a quel punto, i familiari hanno potutto effettuare il riconoscimento.

I poliziotti del commissariato di Giugliano, intanto, proseguono nelle proprie indagini per capire esattamente cosa abbia spinto la donna ad attraversare a piedi l’asse mediano. L’ipotesi principale presa in considerazione dagli investigatori è che Antonietta fosse entrata in strada per recuperare la cagnolina, la stessa che poi, dopo le operazioni di recupero del corpo martoriato, si è accucciata sulla macchia di sangue della propria padroncina.