Indagine sul caso di Tiziana Cantone, arriva la richiesta della Procura

Indagine sul caso di Tiziana Cantone, arriva la richiesta della Procura

Non ci sarebbe nessun colpevole nel suicidio di Tiziana Cantone, la giovane che si tolse la vita a Mugnano dopo la diffusione di video hot. Per la procura di Napoli nord nessuno avrebbe istigato il suicido della 31enne.

Per questo motivo la procura di Napoli nord ha chiesto l’archiviazione dell’indagine. L’inchiesta, come riporta il mattino, era stata avviata contro ignoti ma ovviamente sulla richiesta dei pm dovrà pronunciarsi il gip nei prossimi giorni.

Parallelamente presso la procura di Napoli era stata avviata un’altra indagine che però vedeva il rinvio a giudizio dell’ex fidanzato di Tiziana, Sergio Di Palo.