Incubo per una 26enne di Giugliano. L’ex la perseguita e le stacca la corrente

Incubo per una 26enne di Giugliano. L’ex la perseguita e le stacca la corrente

Giugliano. Le stacca la corrente per raggiungere inosservato l’abitazione in cui alloggiava. I poliziotti hanno arrestato a Giugliano un 26enne, accusato di stalking. Il ragazzo è stato bloccato nella tarda serata di ieri dagli agenti del commissariato di polizia di Giugliano  che nei giorni scorsi hanno raccolto la denuncia della giovane donna.

Secondo gli investigatori, da tempo l’uomo aveva assunto nei confronti della donna un atteggiamento violento, fatto di umiliazioni anche in pubblico. Scene terribili consumate dinanzi alla figlia di pochi anni. La donna per questo si era trasferita in un altro condominio ma il marito non aveva accettato la fine della relazione e continuava a perseguitarla, raggiungendola nel nuovo alloggio. Per non farsi vedere e agire nel buio, staccava persino i cavi dell’illuminazione.