Incidente mortale sulla Domitiana: Francesco ucciso dalla sua passione a 16 anni

Incidente mortale sulla Domitiana: Francesco ucciso dalla sua passione a 16 anni

Terribile incidente mortale sulla Domitiana. Si è verificato lo scorso pomeriggio il sinistro. A perdere la vita un giovane centauro, Francesco Margheron, di appena 16 anni.

La dinamica. Il giovane si trovava sul litorale domitio, nei pressi del cimitero di Castel Volturno, quando ha perso il controllo del suo scooter, un Honda Sh. Stando ad una prima ricostruzione, Francesco avrebbe sbandato in corsia, finendo poi sull’asfalto. Immediatamente sono giunti i soccorsi. Francesco è stato trasportato d’urgenza al Pineta Grande, ma non c’è stato nulla da fare. Le sue condizioni erano gravi ed è morto poco prima di arrivare in ospedale.

La vita privata. Sotto choc la comunità di Castel Volturno. La vittima, nota anche come “Checco”, lascia un vuoto incolmabile a chiunque lo conosceva. Da tempo lavorava in autolavaggio ed era noto a tutti la sua grande passione per le moto. Lutto e cordoglio sulla sua pagina Facebook: “Ancora non ci credo che non ci sei più. Riposa in pace fratello”. “Fratelli’, sei andato via troppo presto. Adesso chi ci regalerà tutte quelle serate piene di brio? Sarai la stella più bella del cielo”, questi ed altri i commoventi saluti degli amici.