Asse mediano, nuovo incendio: fiamme e fumo invadono la carreggiata

Asse mediano, nuovo incendio: fiamme e fumo invadono la carreggiata

Ormai sembra essere divenuta quasi una consuetudine. La normalità nella Terra dei Fuochi. Si aspetta solo di capire dove e quando appiccheranno, ma di sicuro lo faranno da qualche parte. E l’ennesimo rogo è stata appiccato lungo l’asse mediano direzione Lago Patria poco prima dell’uscita Sant’Antimo-Casandrino e Aversa-Melito.

Alla stessa altezza due incendi su entrambi i lati della carreggiata. Sul posto sono già giunti i vigili del fuoco che stanno domando per adesso uno dei due incendi. Alte fiamme e fumo nero invadono la carreggiata rendendo difficoltosa la circolazione. Si consiglia agli automobilisti particolare attenzione. Ad andare a fuoco sembra che siano arbusti e sterpaglie.

 

Solo ieri i roghi hanno causato una vittima. Un uomo era salito sul suo capannone per controllare i danni dopo l’incendio avvenuto qualche ora prima in un capannone adiacente. L’uomo è però purtroppo caduto dal tetto e non c’è stato nulla da fare. La vittima è Giambattista Panico di Giugliano.