Incassati gli stessi crediti due volte: truffa da 8 milioni di euro all’Asl Napoli 1

Incassati gli stessi crediti due volte: truffa da 8 milioni di euro all’Asl Napoli 1

Sono 4 le aziende che avrebbero dichiarato di essere in credito con l’Asl Napoli 1, presentando documenti falsi e cedendo la titolarità dei crediti a un’altra società. I controlli della Guardia di Finanza su indagini coordinate dalla Procura, hanno portato alla scoperta di una truffa di circa otto milioni di euro.

Le quattro aziende, la Soteme di Mondragone; Euromed, Vicamed e Patology di Napoli, avrebbero ceduto i crediti alla Beta Skye, che a sua volta aveva avviato decreti ingiuntivi nei confronti dell’Asl.

Questo avrebbe fatto intascare alle aziende e alla Beta Skye il doppio dei crediti.  La Finanza ha  eseguito quindi un sequestro preventivo di sei milioni di euro nei confronti dei titolari delle aziende.