Impiccato fantoccio di Higuain, i Verdi: “Non fomentiamo la violenza”

Impiccato fantoccio di Higuain, i Verdi: “Non fomentiamo la violenza”

Napoli. “Siamo stati i primi a diffondere le reazioni dei tifosi napoletani all’addio di Higuain, ma quando dalla goliardìa si passa alle vere e proprie intimidazioni bisogna fermarsi e condannare chi incita all’odio e alla violenza, soprattutto perché, come dimostrano tante tragedie, nel mondo del calcio ci sono tante teste calde che potrebbe passare dalle parole ai fatti”.

Lo hanno detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e l’ideatore de La radiazza, Gianni Simioli, per i quali “l’immagine del fantoccio con la faccia di Higuain impiccato che ha postato su fb l’inviato di Striscia la notizia, Luca Abete, lascia senza parole”.

 “Verrebbe da dire che vorremmo vedere le stesse reazioni anche contro chi, per davvero, disonora la nostra città: i camorristi” hanno concluso Borrelli e Simioli per i quali “è ora di fermarsi e di accettare il passaggio di Higuain alla Juventus come una cosa ormai passata”.