Il ricordo di Mimmo Marrone a otto anni dalla scomparsa

Il ricordo di Mimmo Marrone a otto anni dalla scomparsa

Otto anni fa ci lasciava il professor Mimmo Marrone, storico vice preside della scuola media Basile e punto di riferimento per molte generazioni di alunni cresciuti nell’istituto giuglianese.  Il suo operato sempre dalla parte dei giovani e la sua grande personalità è ancora viva tra studenti, genitori e colleghi.

Applicava una didattica ed un modello educativo  che aveva l’inclusione come caratteristica preferenziale. Definiva se stesso “un operaio della scuola”, era infatti sempre in prima linea per la risoluzione di ogni tipo di problema.

Insegnante di educazione fisica, era uomo di sport ma la sua grande passione fu il teatro attraverso il quale, sapeva aggregare gli alunni e, grazie alla scelta di significative trame, far riflettere sulla vita e le sue contraddizioni.

In un commento su facebook Giovanni Rispo preside della scuola Basile, lo ricorda così: “Mimmo si dedicava totalmente ad ogni cosa che faceva, metteva il cuore nei rapporti con le persone, con gli alunni e sperava di poter insegnare il suo “teatro dei sogni” a chiunque non avesse il coraggio di tirarli fuori dai cassetto”.

 

di Francesco Mennillo