Il prefetto sospende il sindaco latitante

Il prefetto sospende il sindaco latitante

Resta ancora irreperibile il sindaco di Trentola Ducenta, Michele Griffo, che ieri è stato raggiunto insieme con i vertici del Jambo da un’ordinanza di custodia cautelare (leggi qui). Il nome del primo cittadino viene fatto anche da alcuni collaboratori di giustizia che raccontano del rapporto tra il primo cittadino ed il clan dei casalesi. Lo stesso clan che tramite il boss Michele Zagaria, attualmente detenuto, aveva creato l’impero del centro commerciale Jambo che ha raggiunto un valore di 60 milioni di euro grazie alle manovre messe in atto dal clan.

 
Intanto il prefetto di Caserta, Arturo De Felice ha sospeso il sindaco di Trentola Ducenta, Michele Griffo e l’ex candidato a sindaco e consigliere Nicola Picone (anch’egli irreperibile). Nel paese dell’agro aversano dovrebbero tenersi nuove elezioni in primavera, ma dopo quanto accaduto è possibile che il Comune venga sciolto per infiltrazione della criminalità negli organi elettivi con il conseguente arrivo di una commissione straordinaria per 18 mesi.