Il nuovo “cavallo di ritorno”: rapinano documenti e chiedono un compenso per restituirli, prese due donne

Il nuovo “cavallo di ritorno”: rapinano documenti e chiedono un compenso per restituirli, prese due donne

Napoli. Rapinarono i documenti di un’assistente sociale di 33 anni per poi chiedere un compenso in denaro per restituirle il tutto e così due donne sono state sorprese nel quartiere Avvocata mentre appunto chiedevano soldi alla malcapitata per restituirle i documenti rapinati il 13 dicembre scorso nel quartiere Fuorigrotta.

 

Prese in flagranza di reato le due ucraine 65enni, Valentyna Palyvoda e Lyudmila Yeroshkina, sono state arrestate dai Carabinieri del Nucleo radiomobile di Napoli. Recuperati i documenti e restituiti alla legittima proprietaria, le due donne sono state condotte al carcere femminile di Pozzuoli.