Il LibereVociFestival raddoppia, le finali a Giugliano e Villaricca

Il LibereVociFestival raddoppia, le finali a Giugliano e Villaricca

Giugliano-Villaricca. Un festival sempre più itinerante. Una kermesse sempre più proiettata verso i nuovi linguaggi musicali giovanili, ma che non intende perdere di vista origini e tradizioni culturali locali. Si presentano così, dopo alcuni mesi di silenzioso lavoro dietro le quinte, le attese finali del Liberevocifestival. Ma facciamo un passo indietro. L’ottava edizione della kermesse musicale ideata e diretta da Francesco Mennillo,e che vede al coordinamento musicale Marco Mennillo, è stata inaugurata nello scorso mese di maggio nella città di Melito di Napoli. Una ricca pre-finale, nell’aula consiliare melitese, nel corso della quale si sono esibiti tutti i cantanti di entrambe le categorie in concorso: Cover e Canzoni Nuove.

 

Adesso il contest canoro raggiungerà la sua fase conclusiva facendo tappa in altri due comuni del comprensorio. Dopo due anni di assenza si torna a Giugliano, città natale del Festival, per la finale Canzoni Nuove che si terrà domenica 27 novembre, presso l’Auditorium del V Circolo didattico. Una serata che ha ottenuto il patrocinio dell’Ente giuglianese e che andrà ad inserirsi nell’ambito dei festeggiamenti per il 450° anniversario della nascita del celebre favolista Giovan Battista Basile.

 

Ma la vera novità è l’approdo, per la prima volta, nella città di Villaricca che ospiterà la finale Cover del Liberevocifestival venerdì 9 dicembre. Ancora incerta la location della serata che andrà ad inaugurare il calendario di eventi natalizi. Sono attualmente in corso i sopralluoghi tecnici per definire il palcoscenico migliore per i giovani talenti in gara, ma quel che è già certo – a proposito di legame con le tradizioni locali – è l’omaggio al noto cantautore e compositore villaricchese Sergio Bruni, tra i principali interpreti e promotori della canzone napoletana nel Mondo.

Facebook