Il governatore De Luca di nuovo indagato. L’accusa è di falso in atto pubblico

Il governatore De Luca di nuovo indagato. L’accusa è di falso in atto pubblico

Nuovo avviso di garanzie per il governatore De Luca. Lo annuncia ilmattino.it. L’accusa riguarda il periodo in cui era ancora sindaco a Salerno. Sotto la lente gli atti per la variante  al progetto per la realizzazione di piazza della Libertà.

Assieme a De Luca sono indagati anche alcuni componenti della sua giunta e i tecnici. Per l’accusa De Luca avrebbe approvato con altre persone una variante da 8 milioni di euro per il progetto a causa della presenza di acqua nel sottosuolo. Al di sotto della piazza scorre difatti il torrente Fusandola.