Il capitale umano film di Virzì su Rai3: trama, cast, critica mymovies

Il capitale umano stasera in onda in prima visione tv su Rai3. Il film diretto da Paolo Virzì ispirato al romanzo di Stephen Amidon sarà trasmesso dalla terza rete Rai alle 21 e 15.

Trama Il capitale umano (4 capitoli)

Su una strada provinciale della Brianza, un ciclista viene investito da un SUV. L’uomo è un cameriere che quella sera tornava a casa dopo aver lavorato ad un evento tenutosi in una scuola privata. La storia poi racconta, attraverso tre diversi punti di vista, tre capitoli incentrati su un personaggio, ciò che è successo nei sei mesi prima dell’incidente chiarendo un po’ di più le circostanze della tragedia. Un quarto capitolo è dedicato alla conclusione della storia.

Capitolo I – Dino

Dino Ossola è un agente immobiliare, separato la cui attuale compagna Roberta è una psicologa incinta di due gemelli. Appartenente alla classe media, Dino vorrebbe disperatamente arricchirsi e salire di classe sociale. Sua figlia, Serena, frequenta Massimiliano Bernaschi, figlio di un grande uomo d’affari. Dino cerca di avvicinarsi alla famiglia Bernaschi e di aumentare la sua fortuna grazie al contatto con l’uomo d’affari, riuscendo con un investimento rischioso a diventare socio di Giovanni Bernaschi.

Capitolo II – Carla

Carla Bernaschi è la ricca, ma insoddisfatta moglie di Giovanni Bernaschi. Poco stimata dal marito che seppur a suo modo mostra comunque di amarla, impiega il suo tempo acquistando cose inutili. Quando si propone di salvare dalla distruzione il teatro della città, e il marito, che prima le aveva promesso di restaurarlo, lo mette in vendita per sanare la mancanza di liquidi della sua società, si rende conto della sua inutilità e della impotenza davanti a lui e lo tradisce con Donato Russomanno (Luigi Lo Cascio), professore e direttore artistico del teatro.

Capitolo III – Serena

Serena Ossola, figlia di Dino, frequenta un’elegante scuola privata non corrispondente alla sua classe sociale. Stima poco il padre e ha un rapporto complesso con la matrigna Roberta. È stata fidanzata con Massimiliano Bernaschi e, per non far dispiacere a Carla, finge di esserlo ancora. Un giorno, nella sala d’attesa dell’ambulatorio di Roberta, conosce Luca Ambrosini, un ragazzo allevato dallo zio in un quartiere popolare. Luca è stato accusato, al posto dello zio, di essere uno spacciatore ed è costretto a fare sedute di psicoterapia da Roberta.

Capitolo IV – Il capitale umano

La Polizia indaga sull’incidente che ha coinvolto il ciclista e le prove sembrano incastrare Massimiliano che in realtà è innocente, poiché ubriaco non era alla guida del suo SUV, ma era stato riportato a casa con un’altra auto da Serena, che conosce la verità ma la tiene nascosta per salvare Luca, di cui è innamorata, che era alla guida dell’auto investitrice. Casualmente Dino Ossola viene a sapere il nome del vero colpevole e lo utilizza per ricattare la famiglia Bernaschi, riprendendosi ciò che Giovanni gli aveva promesso (cioè i suoi soldi con il 40% di interessi). La scoperta del colpevole provoca un tragico gesto da parte di Luca, che tenta invano il suicidio.

Critica mymovies

Generosa la critica con il film di Paolo Virzì. Ben 3 stelle e mezzo su cinque concesse da mymovies. “aolo Virzì fa un salto in avanti nel personale viaggio politico nell’Italia del suo presente – scrive la recensione -, puntando finalmente la bussola verso il nord del Paese, trovando un cuore nero che non fa ridere proprio per niente. La goliardia toscana, il cinismo burlone romano (modi e luoghi che hanno caratterizzato la sua commedia) sono lontani, lontanissimi, senza quasi più alcun eco in queste lande brianzole, disegnate come fossero terre straniere abitate da genti aliene che comunicano in un linguaggio misterioso e duro. Virzì si fa suggestionare dal suo limite, un misto di gap culturale e sociale (un livornese in Brianza), che presto trasforma nella sua arma migliore, abbandonando il facile gigioneggiare nelle disgrazie del malcostume centroitaliano per addentrarsi nei meandri di un apologo potente e inaspettato”.

Cast “Il capitale umano”

Spicca sicuramente l’interpretazione della bella Valeria Bruni Tedeschi, che interpreta Carla Bernaschi, moglie di Giovanni. Buona anche la prova di Luigi Lo Cascio, nei panni di Donato Russomanno e quella di Valeria Golino (Roberta Morelli).

  • Fabrizio Bentivoglio: Dino Ossola
  • Valeria Bruni Tedeschi: Carla Bernaschi
  • Fabrizio Gifuni: Giovanni Bernaschi
  • Valeria Golino: Roberta Morelli
  • Luigi Lo Cascio: Donato Russomanno
  • Bebo Storti: ispettore
  • Matilde Gioli: Serena Ossola
  • Guglielmo Pinelli: Massimiliano Bernaschi
  • Giovanni Anzaldo: Luca Ambrosini
  • Gigio Alberti: Giampi
  • Silvia Cohen: Adriana Crosetti
  • Alessandro Betti: l’Assessore
  • Federica Fracassi: Rosanna Bertoncelli