I carabinieri restano a piedi, ecco cosa hanno fatto i cittadini napoletani. VIDEO

I carabinieri restano a piedi, ecco cosa hanno fatto i cittadini napoletani. VIDEO
Il grande cuore dei napoletani. Si ferma l’auto dei Carabinieri che restano a piedi e i cittadini spingono l’auto a mano. Borrelli e Simioli: “c’è una Napoli che sostiene le forze dell’ordine e vuole sempre più legalità e presidio del territorio”.
“Nella sera tra sabato e domenica a Vico Nocelle in zona Materdei si è fermata la macchina dei Carabinieri che sono rimasti a piedi e i cittadini si sono organizzati per aiutare l’arma – raccontano Gianni Simioli della radiazza e il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli – spingendo l’auto a mano. Si è trattato di un gesto spontaneo e di solidarietà vera nei confronti di chi ogni giorno si impegna per presidiare il territorio. La gente non voleva che i Carabinieri rimanessero a piedi e due persone hanno anche tentato personalmente di aggiustare la vettura. In tanti si sono fermati per aiutare. Un segnale di sostegno da parte della città che vuole sempre più presidi di legalità e contrasto alla criminalità dilagante. Bisogna riconoscere che purtroppo le condizioni in cui sono costrette ad operare le forze dell’ordine sono sempre più precarie purtroppo”.