Ha ucciso il ladro che stava per rubargli l’automobile, il saluto commosso di Carlo Diana ai sostenitori giunti sotto la sua abitazione

Ha ucciso il ladro che stava per rubargli l’automobile, il saluto commosso di Carlo Diana ai sostenitori giunti sotto la sua abitazione


Il 54enne Carlo Diana, meccanico di mezzi industriali di Villa Literno, è indagato per eccesso colposo di legittima difesa.  L’uomo nella notte tra domenica e lunedì, nella sua abitazione di Villa Literno, nel Casertano, ha sparato e ucciso un 37enne albanese che stava per rubargli l’auto. Sui social molti lo sostengono col hashtag #iostoconcarlo. In molti si sono affollati sotto la sua abitazione per far sentire il loro sostegno e lui li ha salutati commosso.