Guidonia, tragico incidente: morti due ragazzi e due ragazze. I nomi

Guidonia, tragico incidente: morti due ragazzi e due ragazze. I nomi

Incidente mortale a Guidonia, sulla Tiburtina, vicino Roma. A perdere la vita due ragazzi e due ragazze, di cui tre di 18 anni e un quarto di 17 anni di Tivoli e Guidonia.

La dinamica. Secondo una prima ricostruzione, per cause ancora da accertare, il conducente della vettura, un 18enne patentato da poco, ha perso il controllo della Mini Cooper a bordo della quale viaggiava con gli amici e si è schiantato contro l’ingresso del pub “Vademecum”. Gli automobilisti di passaggio hanno immediatamente chiamato i soccorsi.

I soccorsi. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polstrada e i vigili del fuoco, che hanno estratto le vittime del tragico incidente dall’abitacolo della vettura nel quale erano rimaste incastrate. I sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dei ragazzi. Lo schianto sarebbe avvenuto a forte velocità.

I disagi alla circolazione. La Tiburtina, zona Setteville, è rimasta chiusa al traffico per diverse ore per consentire il recupero dei corpi e i rilievi della Polizia sul luogo dell’incidente. Dopo la rimozione del veicolo incidentato, la circolazione stradale è ripresa a scorrere regolarmente.

Le vittime. Sotto choc le comunità di Tivoli e Guidonia, di cui erano originarie le 4 vittime. Si tratta di due ragazzi diciottenni, Federico Baldi e Riccardo Murdaca, e due ragazze, Jessica Ginai (di 18 anni) e Ambra Shaliani (17enne), entrambe di origini albanesi.