Guerra di camorra alla Sanità, continua lo spaccio di droga: operazione dei Falchi

Guerra di camorra alla Sanità, continua lo spaccio di droga: operazione dei Falchi

Napoli. Agguati e sparatoria, ma nel quartiere lo spaccio di droga continua senza sosta. Un pregiudicato 38enne del Rione Sanità, Luigi Santagata, nella mattinata di ieri, è stato arrestato infatti dagli agenti della sezione “Falchi” della VI^ sezione Criminalità Diffusa della Squadra Mobile, perché responsabile dei reati di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti, nel corso dei normali servizi di prevenzione e controllo del territorio, in Piazza Cavour,  hanno sorpreso in flagrante l’uomo mentre intascava da un motociclista una banconota da €.10,00, in cambio di una dose di hashish.

Inutile il tentativo del 38enne, alla vista della Polizia, di disfarsi di un sacchetto, contenente 14 dosi di droga, prontamente recuperato dagli agenti, così come è risultata vana la sua fuga.

L’uomo è stato bloccato mentre stringeva tra le mani la banconota di €.10,00 appena ricevuta dall’acquirente ed è stato trovato in possesso della somma di €. 160,00, suddivisa in banconote di vario taglio.

I Falchi hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione di Santagata, rinvenendo e sequestrando altre 3 dosi di droga nascoste nella tasca di un giubbino.

Il 38enne, dal 1° luglio sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G., per analogo reato,  è stato arrestato e condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale.