Gragnano, scoppia il rogo per i carciofi arrostiti: distrutte auto e moto

Gragnano, scoppia il rogo per i carciofi arrostiti: distrutte auto e moto

Tutta colpa dei carciofi arrostiti. Una tradizione da non mancare per tante persone tra Napoli e provincia. Un piatto che non può mancare sulle tavole della domenica. Questa volta però un attimo di distrazione alla brace è risultato fatale.

L’incidente è avvenuto a Gragnano. In via Roma è scoppiato infatti un incendio che ha distrutto un’auto ed una moto parcheggiate. Arrostiti i carciofi infatti – come riporta Metropolis – l’uomo ha dimenticato di spegnere i carboni ardenti che avevano rosolato bene i golosi vegetali. Il vento ha fatto il resto. Poco distante c’erano i veicoli in sosta.

Sul posto per domare il rogo sono giunti i vigili del fuoco dopo l’inutile tentativo dell’uomo. Intervenuti anche i carabinieri della locale stazione. Spento il rogo è stato ascoltato l’uomo che, per distrazione, aveva lasciato la brace accesa ma che è stato ritenuto comunque autore del disastro. Incendio colposo è l’accusa nei confronti dell’uomo anche se lo stesso si è detto pronto al risarcimento dei danni arrecati alle due vittime