Gomorra, uscita di scena del boss Conte. Litigio col cast? L’attore: “Ecco la verità”

Gomorra, uscita di scena del boss Conte. Litigio col cast? L’attore: “Ecco la verità”

Napoli. L’uscita di scena di Don Salvatore Conte dalla seconda serie di Gomorra ha lasciato tantissimi fan di stucco. Tanto che, in tanti, hanno sospettato che dietro la sua uccisione ci siano attriti personali dell’attore che lo interpreta, Marco Palvetti, con l’intero cast diretto da Stefano Sollima. La sceneggiatura al servizio della realtà, insomma.

Lo stesso attore però in un lungo post sulla sua fan page di Facebook smentisce queste voci che le considera infondate. “Leggo e rileggo i vostri commenti, messaggi, notizie….tutto questo conferma il vostro calore e la vostra voglia di scegliere ciò che per voi vale, in ogni caso. […]”

Poi la precisazione: “Questo lo scrivo anche per sottolineare il fatto che non ho avuto nessun problema con nessuno, come invece ho letto tra le supposizioni circa la mia uscita dalla serie. Mi preme fermare sul nascere queste dicerie. Amo il mio lavoro e rispetto le persone con cui lavoro, così come sono al corrente della stima che tutti gli addetti ai lavori hanno nei miei confronti. Sono state evidentemente scelte produttive e di scrittura. Punto”.

I dubbi però restano. C’è chi giura che dietro questo colpo di scena nella serie ci siano contrasti tra l’attore e il resto della troupe e del cast. Chissà se nei prossimi mesi emergerà tutta la verità.