Gli studenti del Liceo Kant finalmente siedono nei banchi di Via Matteotti e dicono addio ai turni di rotazione

Gli studenti del Liceo Kant finalmente siedono nei banchi di Via Matteotti e dicono addio ai turni di rotazione

Grazie ad una sinergia interistituzionale creata dalla collaborazione dell’amministrazione comunale melitese con la Città Metropolitana, questa mattina è stata inaugurata la sede distaccata del Liceo Kant. Alle 8.15 è suonata la campanella per gli studenti che hanno cominciato a seguire le lezioni nelle sei aule dell’edificio precedentemente utilizzato come caserma dei carabinieri.
Completata da alcuni giorni, la struttura è stata interessata da alcuni lavori di adeguamento al termine dei quali sono state aggiunte le strumentazioni e tutte le suppellettili necessarie allo svolgimento regolare delle attività.
Perseguendo costantemente l’obiettivo di rendere piu’ confortevole la vita scolastica ai ragazzi del Kant, è stata data una risposta significativa alle esigenze formative del territorio.

“Oggi abbiamo consegnato le nuove aule che consentiranno ai liceali di abbandonare le turnazioni presso la sede centrale. Da questa mattina i nostri ragazzi finalmente hanno nuovi ambienti confortevoli e sicuri – ha dichiarato l’Assessore all’Istruzione, Dominique Pellecchia, che ha proseguito: la nostra Amministrazione ha sempre riconosciuto il potenziale del Liceo Kant tanto da impiegare fondi ed energie affinché potesse crescere sempre di piu’ rappresentando un baluardo di cultura, un presidio di legalità, un punto di riferimento per tutti i giovani che vivono in un territorio martoriato già da innegabili problemi sociali.”