Giugliano, volano stracci in consiglio: Ascione cacciato dall’aula. GUARDA IL VIDEO

Giugliano, volano stracci in consiglio: Ascione cacciato dall’aula. GUARDA IL VIDEO

Giugliano. Erano le 22 quando l’aula ha approvato l’ultimo punto all’ordine del giorno. Cinque ore di consiglio comunale ieri a Giugliano. Tre i punti all’ordine del giorno: Più Europa, Mog e regolamento per la gestione rifiuti. Per i primi due punti non sono passate le proposte dell’opposizione. Approvato invece il regolamento per la gestione rifiuti.

Il clima tra maggioranza e opposizione è stato pacifico sino alla votazione del Più Europa quando si è scatenato il putiferio in aula. Nel momento in cui il consiglio non ha fatto passare la proposta della minoranza di istituire una commissione d’indagine l’ex consigliere Pasquale Ascione ha urlato dal pubblico “Collusi”.

Immediata è giunta la risposta del sindaco. Per quanto riguarda il Mog è stata bocciata dall’aula la proposta del consigliere Basile di istituire una società consortile per il mercato. E anche qui c’è stata tensione tanto da sospendere la seduta. La consigliera Sabatino del Pd stava leggendo il suo intervento quando è stata interrotta da Carlea che sosteneva di avere lo stesso discorso che a sua detta la stessa persona ha ceduto a entrambi i consiglieri. Sabatino infastidita dalle continue interruzioni ha deciso di interrompere l’intervento e abbandonare l’aula.

Una commissione di consiglieri comunali per verificare lo stato dei lavori Più Europa. Questa la proposta della minoranza bocciata in aula. I consiglieri di opposizione prima di iniziare la discussione hanno distribuito ai colleghi un dossier fatto di foto e relazioni tecniche sui lavori effettuati che presentano già problemi. Ma secondo sindaco e consiglieri di maggioranza non c’è alcun bisogno di istituire una commissione ad hoc.

GUARDA IL VIDEO: