Giugliano. Traffico in tilt, Basile contro l’assessore Grauso

Giugliano. Traffico in tilt, Basile contro l’assessore Grauso

GIUGLIANO. Lavori a rilento e un piano traffico tutto da rifare. Secondo i consiglieri di opposizione a Giugliano c’è un serio problema nella gestione del traffico e l’assessore deve prendere provvedimenti al più presto.

“E’ una situazione che ha dell’incredibile – dice Vincenzo Basile di Fratelli d’Italia – L’assessore Grauso credo si debba dare una mossa. E’ una storia infinita quella dei lavori Più Europa che si riversa sul traffico. Tra l’altro non solo sino ad oggi sono stati eseguiti in malo modo per di più stiamo riscontrando una lentezza incredibile. Per non parlare del manto stradale di via Colonne a macchia di leopardo, a tratti basalto, a tratti bitume. Ho sollecitato più volte l’amministrazione ma pare che hanno cose più importanti da fare” chiosa Basile.

Strade chiuse, ingorghi per ore e ore. Gli automobilisti sono esasperati. Ma dall’amministrazione l’assessore Grauso si difende chiedendo ai cittadini di avere pazienza intanto che terminano i lavori. “Chiediamo ancora un po’ di sacrificio perché ne gioverà la cittadinanza – dice Grauso – I lavori previsti sono per migliorare l’assetto urbanistico e fognario, un po’ di crisi era prevedibile ma meglio cantieri aperti che le buche in strada. Purtroppo quella del traffico è una problematica comune a tutte le città di una certa età e Giugliano è una città storica come napoli, roma. Se l’educazione dei cittadini portasse a rispettare il codice e le strade non fossero quelle di tanti anni fa ci sarebbe flusso normale ma purtroppo la città è rimasta quella che era e le esigenze si sono centuplicate.Vedremo se è possibile trovare qualche palliativo”.

Facebook