Giugliano, spara due colpi di fucile e poi lo nasconde nel tombino

Giugliano, spara due colpi di fucile e poi lo nasconde nel tombino

Giugliano. Due colpi sparati in aria in pieno centro, in via Dante Alighieri, intorno alle 17.30 proprio quando i Carabinieri stavano effettuando i controlli su tutti il territorio. Ed infatti a distanza di pochi minuti sono intervenuti sull’asse viario a ridosso di piazza Gramsci di solito piena di mamme e bambini che utilizzano giostre.

 

A segnalare l’accaduto una telefonata al 112. I militari dell’arma immediatamente hanno perlustrato la zona e mentre scandagliavano alcuni vicoletti hanno visto un uomo che si nascondeva dietro una vettura. Riconoscendo la persona, perché pluripregiudicato e volto noto alle forze dell’ordine, i militari gli hanno intimato di fermarsi.

 

L’uomo si immobilizza e i carabinieri scoprono che aveva appena nascosto in un tombino un fucile a canne mozze. Il 42enne, M.C. non ha fornito spiegazioni e nemmeno ha confessato di essere stato lui ad esplodere i colpi. Ciò che è certo è che il fucile lo aveva appena nascosto nel tombino. L’arma è stata sequestrata e l’uomo arrestato.