Giugliano, bagarre in aula. Arzillo lascia volantino con i dati dei consiglieri pro – villaggio rom

Giugliano, bagarre in aula. Arzillo lascia volantino con i dati dei consiglieri pro – villaggio rom

Un volantino contenente i nomi e i dati sensibili dei consiglieri di maggioranza che si sono dichiarati favorevoli all’ecovillaggio rom è arrivato in aula consiliare durante il consiglio comunale sull’ecovillaggio rom. A lasciarlo l’esponente di destra Antonio Arzillo, che annuncia di pubblicare altre copie del volantino da distribuire ai cittadini.

“Gli elettori devono sapere chi sono i rappresentanti che hanno votato a favore del villaggio. I dati, tra l’altro, sono stati attinti dall’anagrafe degli eletti. I consiglieri di maggioranza devono assumersi la loro responsabilità davanti alla cittadinanza giuglianese per la scelta che hanno preso”, ha dichiarato Arzillo.

La presenza del volantino ha scatenato una bagarre senza precedenti in aula, con uno scambio di accuse tra maggioranza e opposizione. Il consigliere Tartarone che ha accusato la minoranza di essere responsabile politicamente di questo gravissimo atto d’accusa e del clima di tensione che si è creato in città sulla questione rom.

Questo episodio si aggiunge a quello accaduto questa mattina all’esterno del municipio. I tafferugli scoppiati tra i componenti del comitato dei disoccupati e gli agenti di polizia ha portato alla denuncia di un disoccupato, prelevato e condotto con la forza al commissariato.