Giugliano, salta il consiglio comunale. Sindaco, maggioranza e giunta in riunione

Giugliano, salta il consiglio comunale. Sindaco, maggioranza e giunta in riunione

La pausa estiva per la politica giuglianese pare non essere ancora terminata. Doveva riprendere oggi l’attività politica e invece è rimandata a domani. Il consiglio comunale previsto per questa mattina è saltato per mancanza di numero legale. Ma per domani è prevista già la seconda convocazione. Evidentemente qualche assenza nei banchi della maggioranza era già prevista e al momento della conferenza dei capigruppo si è pensato di fissare prima e seconda convocazione. 

I punti all’ordine del giorno erano di quelli tecnici, variazioni al bilancio. Nulla di particolarmente scottante, insomma. Ma nonostante ciò in aula della maggioranza c’erano pochissimi esponenti mentre era presente l’opposizione. La nota a margine però è un’altra. Subito dopo che la seduta è saltata gli esponenti di maggioranza si sono ritrovati nella stanza del sindaco, evidentemente per una riunione con il primo cittadino e la giunta. Ma a essere presenti non erano solo i pochi che qualche minuto prima erano in aula ma anche tutti gli altri che invece non hanno risposto all’appello. Dunque in aula no, in riunione sì. 

Non è la prima volta in questi due anni di amministrazione che il primo cittadino non ha i numeri in aula per tenere consigli e a 24 mesi dal suo insediamento i malumori serpeggiano già da un po’ nei suoi sostenitori. Politicamente Poziello deve fare i conti con la giunta, grana che sta rinviando da un po’. Da quando Caputi, assessore all’urbanistica si è dimesso e i partiti della sua maggioranza spingono per essere rappresentati. Pare che il termine ultimo per concludere il giro di consultazioni sia il 30 settembre. Ma domani probabilmente tra presenti e assenti il quadro potrà essere più chiaro.