Giugliano, rocambolesco inseguimento sulla fascia costiera: preso un pregiudicato

Giugliano, rocambolesco inseguimento sulla fascia costiera: preso un pregiudicato

Giugliano. Controlli a tappeto dei carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Giugliano, diretti dal tenente Giuseppe Viviano, su tutto il territorio. Negli ultimi giorni i militari dell’Arma hanno predisposto infatti un pattugliamento straordinario del territorio per prevenire reati predatori come rapine e furti, in particolare in questo periodo in cui i cittadini si allontanano da casa per le ferie.

E proprio nel corso di questi servizi è finito in manette un pregiudicato. I carabinieri hanno intimato l’alt all’uomo in via Ripuaria a Varcaturo, il sospetto però non si è fermato al posto di blocco ed ha accelerato dandosi alla fuga. Da lì è scattato dunque un inseguimento durato circa 10 chilometri, finché il fuggitivo non ha abbandonato l’auto provando a scappare nelle campagne circostanti. Ma è stato tutto inutile perché gli uomini della Benemerita l’hanno bloccato poco dopo a piedi. E’ successo poco dopo le ore 4 di questa notte.

Si tratta di Francesco Migliaccio, classe ’75, di Marano, già noto alle forze dell’ordine proprio per reati come il furto. Anche l’auto sulla quale viaggiava, una Fiat Uno, è risultata provento di furto. Il pregiudicato aveva violato il regime di arresti domiciliari ed è stato dunque arrestato per evasione e resistenza a pubblico ufficiale.

I controlli straordinari del territorio da parte dei carabinieri della Compagnia di Giugliano proseguiranno anche nei prossimi giorni. Un’attività di prevenzione e repressione costante per assicurare i malviventi alla giustizia e far sentire più tranquilli i cittadini.