Giugliano. Ricorso M5S, attesa per la sentenza del Consiglio di Stato

Giugliano. Ricorso M5S, attesa per la sentenza del Consiglio di Stato

Giugliano. Potrebbe arrivare anche tra più di un mese la sentenza dei giudici sul ricorso del Movimento 5 stelle di Giugliano. Al Consiglio di Stato si è discusso il ricorso che chiede l’annullamento del risultato elettorale a Giugliano che vide la vittoria di Poziello un anno fa. Per la sentenza i giudici hanno 45 giorni di tempo.

Adesso il collegio di giudici, che ha ascoltato le ragioni del consigliere grillino, dovrà esprimersi sul fascicolo di oltre mille pagine che per Palma testimonierebbero l’esistenza di irregolarità, inadempienze, errori procedurali, firme false nelle elezioni del 31 maggio. Il ricorso fu già bocciato dal Tar Campania perché ritenuto inammissibile e irricevibile anche a causa della data di presentazione. I 5 stelle però non si arresero e presentarono ricorso al Consiglio di Stato. L’udienza era fissata a marzo ma fu rinviata al 16 giugno. Non ci sono stata nuove eccezioni ma le difese hanno discusso esponendo le loro ragioni.

Bisognerà dunque attendere ancora per capire se i giudici romani del consiglio di stato seguiranno la linea intrapresa dal Tar o ribalteranno la decisione. Dunque il secondo round della disputa amministrazione 5 stelle, Antonio Poziello Nicola Palma non è ancora terminato ma solo rinviato.