Giugliano – Qualiano, falsificavano soldi e carte di credito: arrestati

Giugliano – Qualiano, falsificavano soldi e carte di credito: arrestati

I carabinieri della compagnia di Giugliano nel corso del servizio nel territorio della città e delle aree limitrofe hanno arrestato tre uomini: Egidio Ferrara, 57enne, di napoli, già noto alle forze dell’ordine., tratto in arresto in esecuzione a ordine di carcerazione emesso dalla procura di Napoli (dovrà espiare 2 anni e 8 mesi di reclusione per detenzione e vendita di tabacchi di contrabbando ed evasione);

 

Salvatore Cesari, 50enne di Giugliano , già noto alle forze dell’ordine. responsabile di falsificazione di monete e carte di credito, in esecuzione a ordine di carcerazione emesso dalla corte di appello di roma; infine, Salvatore Pacella, 43enne di Qualiano, già noto alle forze dell’ordine., colpito da ordine di carcerazione emesso dalla corte di appello di napoli per associazione a delinquere e falsificazione di monete commessa a Giugliano nel 2009.
Dopo le formalità negli uffici dell’arma, Ferrara è stato tradotto a Poggioreale, invece Cesari e Pacella presso le loro abitazioni agli arresti domiciliari.

 

 

Durante il servizio i carabinieri hanno inoltre denunciato 6 soggetti per detenzione a fini di vendita di tabacchi lavorati esteri di contrabbando, per complessivi 5,8 kg.
Nell’ambito dei controlli su strada sono state contestate numerose infrazioni per mancanza di assicurazione.
4 le persone denunciate in stato di libertà perché sorprese alla guida senza aver mai conseguito la patente.