Giugliano. Poliziotto spara a ladro, le reazioni politiche. L’opposizione: “Varcaturo fuori controllo”

Giugliano. Poliziotto spara a ladro, le reazioni politiche. L’opposizione: “Varcaturo fuori controllo”

GIUGLIANO. E’ da sempre un tema sentito sulla fascia costiera di Giugliano. Quello della sicurezza è un argomento che sta parecchio a cuore ai residenti della zona mare e che di tanto in tanto ritorna d’attualità. Dopo il caso di questa notte dove un poliziotto ha sparato al ladro che aveva tentato di introdursi all’interno della sua abitazione sono tantissimi i cittadini che hanno espresso solidarietà all’agente. Come il segretario del sindacato di polizia Enzo Della Vecchia. “Ognuno di noi, poliziotto o meno, nella sua vita privata deve stare tranquillo e difenderla ad ogni costo” dice. “Se poi il ladro ha addirittura sparato non siamo neppure più nel caso della legittima difesa ma dell’uso legittimo delle armi” conclude.

Sono anni che la questione sicurezza si è spesso spostata sul piano politico. “Siamo abbandonati a noi stessi – dice il consigliere di Forza Italia Francesco Aprovitola – Non è un problema che può essere additato ad un’amministrazione o un’altra, ma una zona così vasta come Varcaturo Licola Lago Patria non può essere controllata da appena un’auto di polizia o carabinieri. Durante il giorno siamo abbastanza tranquilli perché la zona è viva ma di notte è un deserto e sono prese di mira abitazioni e attività commerciali”.

E dall’amministrazione l’assessore alla legalità  Adolfo Grauso fa sapere che stanno valutando di dotare alcuni agenti della municipale di motociclette così che “possono tenere in maniera ottimale sotto controllo il territorio. Stiamo valutando se questa opzione è fattibile – spiega Grauso – Credo che le forze dell’ordine stiano facendo molto bene il loro lavoro, ma occorrerebbero più risorse che purtroppo non ci sono a livello nazionale. In questo caso specifico di via Signorelle, il ladro se l’è cercata, posso dispiacermi se c’è un ferito ma se avesse fatto un altro mestiere adesso stava bene”.   

Per Vincenzo Risso del Movimento 5 stelle “l’amministrazione non fa niente per potenziare le forze dell’ordine sul territorio nè intervenendo sul corpo di polizia municipale nè chiedendo al ministero più carabinieri e poliziotti. Per 35mila abitanti ci sono appena due vigili, è evidente la mancata presenza di forze dell’ordine sulla zona. Per come Varcaturo, Licola, Lago Patria sono territorio fuori controllo siamo fortunati che questi episodi non succedono quotidianamente”.