Giugliano, piazza Gramsci terra di nessuno dopo le 22: scorribande a tre senza casco. VIDEO

Giugliano, piazza Gramsci terra di nessuno dopo le 22: scorribande a tre senza casco. VIDEO

Giugliano. C’è un momento della sera in cui piazza Gramsci diventa terra di nessuno o meglio terra di gruppi di adolescenti che fanno quel che vogliono. Dalle 23 in poi fino a tarda notte come dimostrano questi video ragazzi incoscienti della presenza di bambini e famiglie salgono in sella ai loro motorini e sfrecciano come se stessero su una strada a scorrimento veloce. E’ divenuto un problema serio e sentito quello del motorino selvaggio in città. Nelle ultime settimane si vedono nuovamente numerosi ragazzini che sfrecciano senza casco per le vie del centro.   

Tra l’altro in piazza Gramsci, che è divenuta luogo di aggregazione dei più piccoli, non solo scorrazzano su una piazza ma lo fanno anche senza casco e in tre su un unico scooter. E non è raro vederli anche impennare. Come accaduto sempre ieri sera al Corso Campano dove un centauro si è schiantato al suolo proprio mentre viaggiava su una sola ruota. All’altezza della scuola media Basile ha perso il controllo del mezzo ed è finito rovinosamente a terra rendendo necessario l’arrivo del 118.  

Chi vuole godersi la piazza, le giostre per i più piccoli è puntualmente disturbato da bande di giovani che spesso diventano protagonisti di risse o il cui unico svago sembra essere quello di fare a gara con i motorini. C’è chi li ha persino visti sfrecciare da via Aniello Palumbo salire a velocità sostenuta sulla piazza per terminare la folle corsa in via vittorio Veneto. Una situazione che va avanti da un po’ e che sta rendendo difficile il lavoro delle attività della piazza e delle aree circostanti. Il sindaco aveva annunciato una stretta proprio sui motorini e giovani che viaggiano senza casco. Pungo duro delle forze dell’ordine nei mesi ce ne sono stati ma evidentemente interventi spot non bastano.

VIDEO: