Giugliano, perdita di liquidi dai camion dell’ASIA: sequestrati due compattatori

Giugliano, perdita di liquidi dai camion dell’ASIA: sequestrati due compattatori

Dopo l’ennesima segnalazione di perdita di colaticcio sulle strade antistanti lo Stir di Ponte Riccio, stamattina all’alba la Polizia Municipale di Giugliano ha effettuato un blitz controllando tutti gli automezzi in sosta ed in transito verso l’impianto.

All’esito dei controlli sono stati sequestrati due compattatori dell’Asia Napoli che perdevano liquidi. Elevati anche quattro verbali, sempre ad automezzi di Asia Napoli, per violazioni al Codice della Strada in quanto sprovvisti del certificato di assicurazione e della Carta di circolazione. Sono ancora in corso le verifiche per altri due automezzi Asia per la mancata revisione.

“Nessuno può pensare di avere il salvacondotto per fare il proprio comodo nel territorio altrui – afferma l’Assessore alla legalità Adolfo Grauso-. Le regole valgono per tutti, anche per i Comuni”. “Abbiamo più volte invitato Sapna, Città Metropolitana e tutti i Sindaci dei Comuni che conferiscono allo Stir di Giugliano a verificare che non vi fossero perdite di liquidi lungo il percorso – spiega il sindaco, Antonio Poziello -. Finora i nostri inviti erano caduti nel vuoto, mi auguro che da adesso in poi ci sarà maggior sensibilità al tema”.

Il primo cittadino ha poi evidenziato che la Polizia Municipale effettuerà periodici controlli sugli automezzi che conferiscono in area Asi. “I controlli continueranno, l’ambiente va rispettato con atti concreti e non con i proclami e non solo a casa propria -aggiunge Poziello -. Da parte nostra non faremo sconti a nessuno”.

Comunicato stampa