Giugliano, pedofilo arrestato: è di Marano. Petrillo: “Fondamentale apporto dei cittadini”

Giugliano, pedofilo arrestato: è di Marano. Petrillo: “Fondamentale apporto dei cittadini”

Erano sulle sue tracce già da qualche giorno. Da quando diversi genitori avevano segnalato la sua presenza all’esterno di alcune scuole della fascia costiera di Giugliano. Questa volta però è stato beccato in flagranza dagli agenti di polizia municipale che hanno tratto in arresto il presunto pedofilo. L’uomo un 32enne di Marano è stato scoperto dagli agenti mentre poco distante all’VIII circolo didattico di via Madonna del Pantano risaliva in auto ancora nudo dopo che pare avesse mostrato i genitali ai bambini fuori scuola.

Nelle ultime settimane erano state diverse le segnalazioni di genitori e non solo che avevano avvistato l’uomo a bordo di una Daewoo Matiz compiere sempre gli stessi gesti. Così sono partite le indagini del comando di polizia municipale diretto dalla comandante Maria Rosaria Petrillo che questa mattina è prontamente intervenuto. L’uomo adesso ai domiciliari sarà processato per direttissima. A bordo dell’auto, senza copertura assicurativa, è stata rinvenuta anche una bottiglia di vino. Il sindaco ha fatto sapere che l’amministrazione comunale si costituirà parte civile.

Soddisfazione espressa dalla Comandante della Polizia Municipale Maria Rosaria Petrillo: “Fondamentale è stato l’apporto dei cittadini. Ci sono giunte diverse segnalazioni, anche fotografiche. Dopo un’attività di perlustrazione nelle vicinanze della scuola, abbiamo individuato il maniaco. Oggi grazie alla telefonata di un genitore siamo riusciti a coglierlo in flagrante”.