Giugliano. Pd: tra dieci giorni il congresso, ma c’è già il nome del segretario

Giugliano. Pd: tra dieci giorni il congresso, ma c’è già il nome del segretario
GIUGLIANO. Sarebbe tutto pronto, tutto già stilato. Segretario, direttivo, vicesegretari e segreteria. Il partito democratico di Giugliano si sta preparando per il congresso cittadino. Il 18 dicembre il giorno in cui si svolgerà e quando dunque sarà eletto il nuovo segretario.
La mozione sarà unica, come il candidato segretario. E sebbene manchino dieci giorni al congresso, il nome già c’è: il partito avrebbe deciso all’unanimità di puntare su Pietro Di Girolamo, medico, marito del consigliere comunale Mena Sabatino. Già candidato alle elezioni provinciali nel 2009, Di Girolamo era in lizza alle primarie del Pd del 2013 quando poi si ritirò prima che i giochi fossero chiusi. A meno di stravolgimenti dell’ultimo momento sarà lui il prossimo segretario del Pd, figura che manca nel partito da circa due anni, quando scoppiò la querelle legata alla candidatura di Poziello.
Il circolo avrebbe anche già stilato la lista di componenti della segreteria e del direttivo che sarà composto da circa 35 iscritti. Ad affiancare il segretario le varie componenti hanno deciso di eleggere due vicesegretari: un uomo e una donna. Quest’ultima dovrebbe essere Lina De Rosa. Ognuno a rappresentare una componente. Ma solo tra dieci giorni si conoscerà dunque il destino dei dem.
di Maria Rosaria Ferrara