Giugliano, partono i lavori in villa comunale: in arrivo la videosorveglianza

Giugliano, partono i lavori in villa comunale: in arrivo la videosorveglianza

Potrebbe avere nuova vita la villa comunale di Giugliano. Entro il 31 gennaio saranno installate dodici telecamere di videosorveglianza all’interno del parco pubblico di Corso Campano. L’installazione di occhi elettronici, che rientra nei fondi Più Europa, sarà propedeutica a lavori di riqualificazione della villa e installazione di giostre per i più piccoli. La giunta ha infatti approvato progetto esecutivo per i lavori e trovato le somme per la realizzazione. Nei lavori che inizieranno in questo 2017 è previsto il ripristino delle opere vandalizzate, l’installazione di giochi, il rifacimento di impianto pubblica illuminazione e delle opere murarie abbandonate al degrado per renderla un luogo degno di essere vissuto dai cittadini.

Certo è che negli anni sono stati spesi migliaia di euro per quella villa comunale che però non è mai divenuto luogo di aggregazione per la città. Prima la riqualificazione in epoca Gerlini, poi i lavori con Pianese. Adesso ancora nuovi interventi per restituirla alla città dato che al momento il verde versa in pessime condizioni, alcune delle opere sono distrutte come la fontana e il gazebo. Per non parlare dell’edificio presente all’ingresso del parco vandalizzato da incivili che più volte hanno portato via quanto c’era all’interno o distrutto vetri, condizionatori. Nonostante tutto però, ancora diversi cittadini scelgono l’unico polmone verde presente in città per passeggiare o portare animali a spasso.

Intanto è stata emanata un’ordinanza di chiusura dal sindaco finché non sarebbero terminati i lavori ma visto che in alcuni ingressi mancano persino i cancelli perché derubati e non c’è alcun avviso il luogo è normalmente frequentato.