Giugliano, parte il Centro Giovanile: organizzata la rassegna cinematografica

Giugliano, parte il Centro Giovanile: organizzata la rassegna cinematografica

Giugliano. Apre il Centro Giovanile ragazzi e ragazze, il primo dell area Nord di Napoli. Inoltre il Centro ha organizzato il cineforum fascia costiera-centro. Per volontà delL’Amministrazione Comunale nella persona dell’ Assessore Politiche Sociali e Wealfare Dr. Vincenzo Mauriello con Determina Dirigenziale redatta Avv. Salvatore Petirro (Dirigente del Settore), ha posto all’aprirsi dell’estate un segno eccezionale e una pietra edificante nella socialità del nostro territorio: il Centro Giovanile.  Un luogo che accoglierà i ragazzi e le ragazze e li orienterà alla grande conquista del futuro!

Da molto tempo coltivavo l’idea di offrire uno spazio ai Giovani dove potessero vivere un confronto diretto di esperienze, dove la creatività e l’arte dessero luogo a momenti e azioni forti di emozioni. La Biblioteca Comunale è la sede ufficiale del Centro giovanile, uno spazio di grande cultura e aggregazione; questo è un valido motivo che deve spingere i giovani a rivolgere la loro attenzione sul territorio con animo attento e riflessivo; non con la superficialità banale del gazzettiere, se abbiamo coscienza, e non possiamo non averla, che i giovani sono la risorsa del nostro territorio, non possiamo disinteressarci alla realizzazione dei loro rapporti comunitari con altri coetanei. Devono sentire l’importanza della “relazione viva” fatta di sguardi di gesti di confronti,  di cui fidarsi, a cui affidarsi, per esprimersi con lealtà sul proprio ideale.

Io credo come politico e in particolare modo come responsabile a servizio delle politiche sociali che L’Io e il Noi: individuo e Comune, giovane e società, sono risorse inscindibili di un ordine ascensionale nel bene. Per dare un senso all’Ordine sociale che ho espresso, in comunione d’intenti con la Cooperativa “I Congiunti” a cui abbiamo affidato il servizio siamo certi di poter realizzare quanto detto e in merito, si esprimerà la stessa coordinatrice della suddetta cooperativa per dare senso al progetto.

I Congiunti sono lieti in comunione con il Dirigente dei servizi sociali il dott. Salvatore Petirro e l’Assessore alle politiche sociali dott. Vincenzo Mauriello di presentare alla città di Giugliano il Centro Giovanile; un luogo dove il giovane prende coscienza di alcuni valori essenziali per la sua vita e ad avere un adito al pensare, cioè a superare la sfera dell’immediato e dell’impressione per prendere contatto con l’essenziale e il perenne, con la verità assoluta del proprio pensiero!

Dichiarazione della Presidente Anna Bifulco: “Ritengo, come legale rappresentante della cooperativa, che il rifiuto attuale di molti giovani e adolescenti al ricercare nuove proposte sia più grave di qualsiasi crisi morale. Per dare una ragione al futuro dei ragazzi, per determinare le responsabilità di fronte a loro stessi e agli altri, per misurare un sano rapporto tra di loro e la società è necessario un luogo, dove si crei e si realizzi un confronto diretto tra coetanei. Noi, Congiunti,  in uno spazio vitale come la Biblioteca comunale, sede ufficiale del centro giovanile, vogliamo integrare ad una struttura già viva ed operante con la cultura per il territorio, tutte le nostre attività umane, la nostra presenza in biblioteca non è qualcosa da contrapporre ad altre cose: non è nè partito, nè setta, nè fazione, è un tutto nuovo e rinnovante che vogliamo porgere a modello: il grande valore di questa realtà comunitaria del Centro giovanile, dove i ragazzi e le ragazze possono interagire con attività e laboratori  finalizzati alla crescita culturale emotiva innovativa dei ragazzi. La forte crisi relazionare tra i giovani è primariamente “crisi di pensiero” di capacità di elaborare un’idea, di metodo di pensare, di certezza nel valore del pensare!  Tradiremmo una missione se non c’impegnassimo a far pensare i giovani…..i ragazzi e le ragazze devono pensare a se stessi come unità di misura: la loro esistenza umana così com’è, il loro mondo così come si svolge attorno a loro, la maniera di procedere nei loro pensieri e sentimenti, solo così la loro libertà di azione sarà molto di più di un’ideale etico.
Invitiamo i Giovani a partecipare alle attività del Centro Giovanile per sentirsi protagonisti di un cambiamento radicale sul  territorio, per sentirsi come risorse valide e degne di essere affiancate nel cammino.”

I giovani del centro giovanile presentano all città di Giugliano una Rassegna Cinematografica o meglio un Cineforum rivolto a tutti i giovani e le famiglie che nel periodo estivo vivranno la città e la fascia costiera.  Il Cineforum attraverso le proiezioni vuole offrire agli spettatori un atteggiamento sano e consapevole della comunione sociale che gli esperti definiscono “aggregazione”

Vorremo sfiorare con i temi scelti dei filmati, tutte le sfere dei sentimenti della volontà della vita! Crediamo che il forum possa dare a ciascun partecipante la possibilità di esprimersi sul l’emozione provata e sentita nella visione del film, poiché le immagini hanno la magia straordinaria di suscitare in chi guarda autentiche sensazioni e riflessioni da condividere generosamente con tutti i partecipanti.

La Rassegna avrà inizio la settimana prossima nella piazza Cristoforo Colombo di Licola e seguirà ad alternanza la proiezione in piazza Matteotti  e presso il piazzale della Sacra Famiglia a Lago Patria.  Comunicheremo a breve la locandina con l’intera presentazione delle date dei film e delle piazze nell’intera città di Giugliano.

comunicato stampa