Rapina tra Giugliano e Parete, si attende la decisione del giudice

Rapina tra Giugliano e Parete, si attende la decisione del giudice

Vincenzo Izzo e Giovanni Ferrero dovranno attendere la convalida dell’arresto. Per adesso i due presunti rapinatori sono ancora in stato di fermo.L’accusa sul loro capo è pesante: rapina aggravata.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri sarebbero stati loro a scaraventare fuori dall’auto una donna di 40 anni di Qualiano, stesso paese di origine dei due fermati. Ora dovrà essere la procura di Napoli nord a decidere se infliggere una pena o far cadere le accuse. Il caso ha suscitato molto clamore mediatico e sono tanti i cittadini che invocano giustizia.